Punteggi ELO x il Bridge

Cos'è

Il punteggio ELO è un metodo di calcolo che tiene conto della frequenza dei risultati conseguiti, nasce per gli Scacchi a metà del secolo scorso e si estende gradualmente ad altre discipline di competizioni individuali. Il grande successo conseguito dipende dalla oggettività del calcolo: il Giocatore con un punteggio maggiore deve vincere più frequentemente di quello con un punteggio minore, se questo non accade il Giocatore con punteggio maggiore perde punti ELO a beneficio di quello con punteggio minore.

Poiché è stato pensato per discipline individuali la sua applicazione al Bridge non è immediata, qui trovate il mio tentativo di porre rimedio a tale problema. Se pensate che non ci sono riuscito ditemi il perché ed aiutatemi a perfezionare il sistema.

Perché 

Il criterio abitualmente utilizzato dalla FIGB è quello di assegnare punti a chi si piazza in una determinata posizione in un Torneo, accade così, esasperando la questione, che un Giocatore che gioca 10 tornei la settimana e ne vince uno conseguirà lo stesso punteggio di chi gioca un solo torneo la settimana e puntualmente lo vince. Questo perché la vittoria fa guadagnare punti, mentre la sconfitta non ne fa perdere. La mia personale opinione è che questo criterio è ingiusto.

Cosa ho fatto

Ho realizzato un programma che calcola il punteggio ELO utilizzando gli stessi file che si inviano alla Federazione alla fine di un Mitchell, così ciascun Circolo può monitorare i punteggi ELO dei propri Soci con un minino sforzo operativo.

Il programma si scarica da qui, mentre da qui si scarico le note di installazione. Per chi volesse entrare nel merito tecnico da qui si scaricano i sorgenti in Delphi 7 [Pascal]

Al Circolo Bridge Catania tale sistema di valutazione è in vigore dal 2012, la classifica aggiornata a Dicembre 2013 la trovate qui